Articolo IOm

Nella tariffa d'imposta sugli oli minerali, le merci sono designate secondo la nomenclatura della tariffa doganale. Per semplificare l'immissione dei dati, invece dei numeri a otto cifre della tariffa doganale e dei relativi numeri convenzionali vengono utilizzati dagli assoggettati al rapporto e all'imposta nonché nel sistema EED dell'amministrazione delle dogane i numeri d'articolo a tre cifre specifici al prodotto.

Osservazioni preliminari (PDF, 5 lati, 78Kb, Italiano

Data: 02.04.2020

alla panoramica articolo IOm

Articolo IOm
N. Designazione
715 Oli idrogenati vegetali e animali o grassi idrogenati per l'utilizzazione come carburante. 1)
 
Voce di tariffa N. conv. Designazione supplementare Permesso Carbura: si
2710.1912 902 Oli/grassi idrogenati vegetali/anim.: altri
 
Impiego Carburante Base di calcolo fr. per 1000 l a 15 °C
 
Codice di aliquota d'imposta CAI BD IOm CAI-Designazione
Impiego
.Genere d'imposta/di tributi
Aliquota in fr.
 
800  Aliquota "esente"  0.00  
 
819  Aliquota normale   
  Solo con CD 1 + 2 + 5   
  . Imposta 458.70 
  . Supplemento 300.00 
  . Aliquota d'imposta globale 758.70 
 
1) Indicazioni importanti:
Importazione: solo possibile con CD 1, 2 e 5 / Entrata nel Da e nel DSO-f non possibile.
Gli oli/grassi idrogenati sono ottenuti dalla reazione catalitica (cosiddetta idrogenazione) di grassi e oli con idrogeno.
L'articolo 715 comprende secondo l'ambito d'ebollizione i distillati e prodotti delle voci di tariffa 2710.1912 e 2710.1919.
Miscele di olio diesel (art. 280) con oli/grassi idrogenati (art. 715):
. Miscele olio diesel-oli/grassi idrogenati con tenore in bio fra 0,1 e 99,9 % v. art. 281.
Gli oli/grassi idrogenati per l'utilizzazione come combustibile non sono soggetti all'imposta sugli oli minerali.